News

Visit our blog


Ordina al telefono - Climaidraulica.it
Tagliare l'erba: il prodotto che fa per te

Tagliare l'erba e nutrire il prato sono solo due dei modi per mantenerlo rigoglioso e sano. Ma lo stai falciando correttamente? Scopri il modo migliore per tagliare l'erba e cosa fare con i residui del taglio, così come i nostri migliori consigli su come prenderti cura del tuo prato durante le diverse stagioni, come tagliare l'erba nel modo corretto e come tagliare l'erba alta.

Ovviamente per tagliare erba giardino hai bisogno di una macchina tagliaerba. In commercio ne esistono modelli infiniti ma ogni tagliaerba ha le sue peculiarità e ti permette di tagliare l’erba giardino con risultati differenti.

Tagliare l'erba: inizia tagliando il bordo del prato

Se hai un tagliaerba elettrico, quindi con il cavo di alimentazione molto lungo ed eventualmente la relativa prolunga, metti il cavo sopra la spalla per tenerlo lontano ed evitare di tagliarlo accidentalmente.

Il tagliaerba elettrico è l’ideale per tagliare l'erba di giardini non oltre i 150 mq. È economico e non richiede la manutenzione di uno a motore che è consigliato dai 150 mq in su. Anche se hai un tagliaerba piccolo giardino i metodi per rendere il tuo prato perfetto sono gli stessi.

Lavora dal lato sinistro del prato, tagliando su e giù per la lunghezza. Un buon consiglio è quello di tagliare l'erba sovrapponendo leggermente la striscia precedente ogni volta. Svuotare regolarmente il cesto di raccolta, altrimenti potrebbero cadere grumi di sfalcio sul prato.

Che altezza dovrebbero essere le lame del tagliaerba

L'altezza delle lame sulla maggior parte dei tosaerba può essere facilmente regolata utilizzando una leva, anche se su alcuni tosaerba è necessario aggiungere o rimuovere i distanziali, il che è un po' più complicato. All'inizio della stagione di falciatura in primavera, impostare le lame in alto, quindi abbassarle gradualmente nel corso delle settimane, fino a raggiungere l'altezza di taglio principale di 25 mm. Tagliare l'erba meno di questo può causare un prato indebolito e più suscettibile alla siccità e ad altri problemi. Per prati di lusso che non vengono utilizzati molto, puoi tagliare fino a 12 mm in estate.

Come tagliare l'erba a strisce in un prato

Quando si tagliano le strisce, è importante falciare il prato su e giù per ottenere l'effetto ordinato desiderato e l’uniformità del taglio in tutto il tuo giardino. Le strisce sono create dalla luce che si riflette sui fili d'erba. L'erba rivolta verso di te sembra scura, mentre l'erba rivolta nel lato opposto a te sembra chiara. Il contrasto dei due crea le strisce. L'erba più lunga crea l'effetto migliore poiché i fili d'erba si piegano ulteriormente rispetto all'erba più corta.

Puoi tagliare l'erba se è bagnata?

È meglio tagliare l'erba quando è asciutta poiché i ritagli di erba bagnata sono più difficili da raccogliere per il tosaerba ed è probabile che rimangano dei pezzi di erba sul prato. Anche questo è una caratteristica di un tagliaerba. Infatti esistono modelli che riescono a raccogliere anche l’erba bagnata. Quindi quando scegli il tosaerba giusto per le tue esigenze accertati se questa caratteristiche presente. Una cosa che non devi mai fare però è tagliare l'erba gelata perché potresti danneggiare l'erba e lasciare segni sul tuo prato difficili da riparare

Cosa fare con l'erba tagliata

Alcuni tosaerba in commercio offrono una funzione di pacciamatura per tagliare l'erba molto finemente ulteriormente dopo il taglio per spingerli di nuovo sul manto erboso come un pacciame, quindi non è necessario raccoglierli.

La maggior parte dei tosaerba ha un sacco di raccolta o una scatola che si riempie di ritagli durante il taglio. Molti hanno un indicatore in modo da poter controllare facilmente quanto è piena la borsa e se deve essere svuotata.

Ora che sai come tagliare l'erba nel migliore dei modi, non resta che scegliere il modello di tagliaerba più vicino alle tue esigenze