News

Visit our blog


Ordina al telefono - Climaidraulica.it
Aria condizionata bambini: fa bene?

Quando il sole cocente picchia su di noi durante i mesi estivi, raramente c'è tregua dal caldo e dall'umidità. Nella maggior parte dei casi, le persone pensano all'installazione aria condizionata nelle loro case per combattere il caldo e stare a proprio agio. Ma alcuni genitori hanno paura che l'aria condizionata bambini possa essere dannosa.

Anche i bambini sentono il caldo e hanno bisogno di rinfrescarsi. Ma la maggior parte dei genitori rimugina sulla sicurezza dell'aria condizionata e bambini. Temono che l'esposizione costante all'aria fresca dell'impianto aria condizionata possa avere effetti negativi sulla salute dei loro piccoli e procurare il famoso mal di testa aria condizionata. Vediamo quindi di fare chiarezza su questo aspetto.

Aria condizionata bambini: Qual è la temperatura corporea giusta per un bambino?

Secondo le linee guida emesse nell'ambito del programma per la salute materna e infantile dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), "Il controllo termico comprende l'attuazione delle procedure necessarie per raggiungere e mantenere una temperatura corporea normale per il neonato, sia che si tratti di mantenere i neonati al caldo o per raffreddarli se la temperatura corporea supera i 37,5 °C.

Le considerazioni sul controllo del calore o del calore sono un'alta priorità quando si pianifica la cura del neonato e quando è presente l'aria condizionata bambini. Questo è vero per i neonati a termine, ma è di fondamentale importanza per i prematuri e neonati di basso peso alla nascita, a causa dell'aumento del rischio di malattia e morte: la misurazione corretta della temperatura corporea è importante nella valutazione dell'equilibrio termico di un neonato".

Idealmente, la temperatura ambiente dovrebbe essere mantenuta a una temperatura costante di 24-26°C. I neonati con un basso peso alla nascita sono a rischio di ipotermia (un calo della temperatura corporea a livelli pericolosi), che a sua volta può causare un calo dei livelli di zucchero nel sangue e influenzare l'attività metabolica.

Pertanto, i genitori devono prestare particolare attenzione per vedere che tali bambini non diventino troppo freddi. Un bambino di peso inferiore a 2,5 kg dovrebbe essere avvolto bene, con la testa, le mani e i piedi tenuti al caldo per tutto il giorno.

D'altra parte, un'eccessiva sudorazione può causare disidratazione nei bambini, quindi una stanza con aria condizionata bambini può aiutare a mantenere il piccolo accogliente e rilassato.

Aria condizionata bambini: consigli utili

Di giorno vesti il tuo bambino con abiti leggeri e ariosi, mentre di notte la testa e gli arti devono essere coperti con un telo che impedisca il contatto diretto con aria condizionata bambini. È una buona idea controllare di tanto in tanto la temperatura del bambino toccandole la fronte, le mani e i piedi. Tenere a portata di mano un termometro a bassa lettura aiuterà. Regolare quindi la temperatura aria condizionata è molto importante per il suo benessere.

Per tutte le misurazioni dovrebbe essere utilizzato un termometro a bassa lettura. Un normale termometro legge solo fino a 35°C e non rileverà un'ipotermia significativa, i termometri per neonati a bassa lettura scendono fino a 25°C.

Qual è la temperatura ambiente giusta per un bambino

In un clima come il nostro, il surriscaldamento e la sudorazione durante i mesi estivi possono causare disidratazione nei bambini. Mentre è necessario mantenere i bambini al caldo in modo che la loro temperatura corporea rimanga normale, è anche indispensabile mantenerli freschi e comodi in estate in modo che non perdano il contenuto di acqua dai loro corpi. Gli esperti medici affermano che avere un aria condizionata bambini nella stanza di un bambino va assolutamente bene, purché i genitori prendano le precauzioni necessarie e che gestiscano l'impianto con il telecomando aria condizionata.